Lo stato del prototipo #2

Dopo diverse settimane di lavoro e grazie all’aiuto di due nuovi membri del team, Fabrizio Zagaglia e Simone Dosi, siamo finalmente vicini alla pubblicazione della versione Alpha 0.1 di Progetto Ustica, ovvero del primo prototipo giocabile.

In questa versione, che conterrà solo una parte del gioco completo:

  • sarà possibile esplorare l’interno e l’esterno del DC9, interagendo con diversi oggetti significativi.
  • Ci sarà un assaggio del funzionamento del gioco completo, in cui dovrete trovare oggetti nascosti nei vari ambienti per accedere a nuove informazioni o a nuovi punti di vista sulla vicenda.
  • Vedrete il grande lavoro fatto sull’illuminazione, sulla rappresentazione del cielo e del terreno.
  • Nello scenario, oltre al DC9, saranno presenti un MiG23 libico e un oggetto volante non identificato.
  • Potrete provare una versione provvisoria del momento in cui il DC9 è abbattuto.

D’accordo con l’Associazione Parenti delle vittime della strage di Ustica, il nostro scenario si basa su due punti fermi:

  • il DC9 è stato abbattuto dall’onda d’urto di un missile militare aria-aria lanciato da un velivolo non identificato in tempo di pace sui cieli italiani.
  • L’obiettivo di tale missile era un MiG23 libico che viaggiava, parzialmente nascosto ai radar, sotto il DC9.

Il resto della ricostruzione e i dettagli degli eventi rappresentati, che in questa versione vedrete solo in parte, si basano su ipotesi verosimili contenute nell’Istruttoria Priore e nella perizia di parte civile Algostino–Pent–Vadacchino del 1999. Esistono altre ipotesi e studi, precedenti e successivi a quelli che abbiamo scelto di utilizzare, di pari dignità e verosimiglianza. Tuttavia, a quasi trentasei anni dall’evento, è difficile stabilire senza ombra di dubbio ogni dettaglio e non è quello che ci proponiamo di fare. Ci teniamo infatti a ribadire che il nostro non è un videogame d’inchiesta, non abbiamo l’obiettivo di scoprire nuove verità o di risolvere i misteri ancora irrisolti legati alla tragedia di Ustica, non tentiamo di produrre una simulazione scientifica a scopo di ricerca e nemmeno vogliamo puntare l’attenzione sul lutto, profondamente privato, di chi in quella tragedia ha perso degli affetti.

Il nostro obiettivo è ‘fare memoria’, far si che l’evento sia scoperto e ricordato da chi non lo conosce, perché la ricerca dei colpevoli non si interrompa.

Nei prossimi giorni inserendo il vostro nome e il vostro indirizzo e-mail nella homepage del nostro sito avrete la possibilità di scaricare e di provare questa prima versione.

Il vostro feedback è importantissimo per noi, commentate il prototipo su Facebook o scrivendo a info@progettoustica.it, risponderemo a tutti e terremo conto di tutte le vostre osservazioni.

Se ritenete che stiamo facendo un buon lavoro e volete aiutarci, sostenete il progetto su https://www.produzionidalbasso.com/project/progetto-ustica-volo-ih-870/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *